Free Printable,  Planning,  Senza categoria,  Tutorial

Guida: Come Creare Adesivi per Planner

Impara a creare i tuoi stickers!

Chi di noi non ama gli adesivi? Io li utilizzo assolutamente ovunque… sono il modo più facile per decorare qualsiasi cosa, dal planner al bullet journal, passando per tutti i progetti di scrapbooking. E non c’è bisogno di avere grandi doti artistiche.

Inizi a comprarne solo un foglio e poi ti accorgi che ti serve un intero kit… e poi un altro e un altro ancora. Io per prima sono consapevole del fatto che alla lunga possano diventare dispendiosi, soprattutto gli adesivi dei brand più famosi. Dunque di solito l’iter è cercare di comprarli su Etsy, dove di solito costano meno. E poi ti accorgi che in rete è possibile anche trovare Free Printables e quindi stickers gratuiti e la collezione si amplia ancora di più. Ma, casualmente, alla fine ci manca sempre quel piccolo adesivo che sarebbe proprio perfetto per quel punto della pagina.

Ed ecco che arriva l’esigenza di creare i propri stickers in totale autonomia. Grazie a questo tutorial scoprirete che non è un’operazione poi così difficile, anzi vi divertirete un sacco! E quando sarete diventate bravissime… sono certa che arriverà l’illuminazione: ma perchè non provare a vendere su Etsy gli stickers che create? Il ritorno economico, per quanto piccolo, ci sarà e potrete reinvestirlo in materiali creativi, per esempio. Ed ecco che il cerchio si chiude.

Leggi anche: Stickers Primaverili Free Printable

Dopo questa lunghissima introduzione, possiamo partire con il tutorial su come creare i nostri adesivi personalizzati. Se l’idea vi piace, in un prossimo articolo parleremo anche di come venderli su Etsy.

Costi e materiali iniziali

Innanzitutto dovete porvi la domanda: per quale motivo dovrei creare i miei stickers? Se la risposta è che li volete creare solo ed esclusivamente per voi stessi, allora potete orientarvi su materiali meno costosi e vi serviranno anche meno attrezzature. Ma se intendete creare adesivi per poi venderli, certamente il budget iniziale si alza.

Attrezzature indispensabili

  • Macchina da taglio (Silhouette Cameo o Portrait, Brother Scan’N’Cut, Cricut)

Chi mi conosce da tanto tempo, di persona o tramite il blog, saprà quanto io ami in modo spassionato la Silhouette Cameo. Non ho mai provato le altre macchine da taglio, ma so che sono ugualmente valide. Per il nostro specifico caso, ovvero creare adesivi personalizzati, potete scegliere la Silhouette Portrait (supporta al massimo un foglio in formato A4) se intendete creare solo stickers e solo a livello personale, mentre le altre sono adatte ad un uso più professionale (potete tagliare fogli fino a una dimensione A3).

Credetemi, anche se queste macchine presentano un costo iniziale non indifferente, sono il miglior investimento che potete fare. Ovviamente dovete mettere in conto che queste macchine utilizzano alcuni materiali “consumabili” come il tappetino da taglio (dipende da quanto lo utilizzate, ma in genere dura tranquillamente 6 mesi) e la lama (per gli adesivi non la consumerete molto, infatti dovrete fare solo un taglio leggero, in modo che solo lo strato superiore dell’adesivo si stacchi dal foglio).

  • Stampante

Anche la stampante è un elemento fondamentale perchè la sua qualità di stampa determinerà anche la qualità dei vostri adesivi. Al giorno d’oggi ci sono buone stampanti che costano anche meno di 100€, ma il mio consiglio è di acquistare la miglior stampante che potete, in base al vostro budget. Analizzate bene anche il costo delle cartucce di ricambio o dei toner. E poi vi dovete fare la fatidica domanda: stampante a laser o a getto d’inchiostro?

LASERGETTO D’INCHIOSTRO
Maggior costo inizialeMinor costo iniziale e minor costo delle cartucce
I toner durano a lungoLe cartucce si consumano più in fretta
Si può usare con il foilStampa meglio le immagini colorate e le foto
Non si scrive bene su un adesivo di colore scuroPuoi stampare su diversi materiali
  • Software Grafico

Ancora prima di un software di grafica, vi servirà ovviamente un computer, ma darò per scontato che ne siate già in possesso. Il software grafico, invece, vi serve per creare i veri e proprio adesivi in modo del tutto personalizzato. Per una soluzione più costosa ma che vi darà un risultato migliore, io consiglio Photoshop o Illustrator (entrambi fanno parte della suite Adobe), oppure, per una soluzione totalmente a costo zero, vi consiglio Gimp oppure il sito web Canva. In alternativa, lo stesso software grafico della Silhouette Cameo è abbastanza potente per aiutarvi a creare un bel risultato.

  • Carta Adesiva

Qui potete scegliere tra una carta adesiva opaca o una carta adesiva lucida. Questo tipo di carta non è certamente economica e vi conviene comprare una carta di buona qualità per un buon risultato.

Dove trovare i disegni e le clip art

I disegni e le clip art sono il cuore dei vostri adesivi. Se intendete fare della vendita di stickers il vostro business, tenete in conto che vi serviranno moltissimi disegni. Ora, avete essenzialmente 3 possibilità:

  • Disegnare personalmente i vostri adesivi

Questo metodo presenta indubbiamente innumerevoli vantaggi. E’ il metodo più economico, anche se il più laborioso. Di contro, potrete sicuramente essere certi che nessun altro userà i vostri disegni e che realizzerete qualcosa di unico, che rispecchia voi e le vostre esigenze.

  • Usare immagini con licenzia commerciale free

Potete anche prendere immagini, disegni, clip art, da siti web specializzati (qui trovate una lista completa) oppure semplicemente da Google (avendo l’accortezza di scegliere immagini in formato PNG, consiglio spassionato!). Dovete però fare attenzione ad utilizzare immagini con licenza d’uso gratuita, altrimenti non potrete rivendere liberamente i vostri adesivi.

  • Acquistare immagini da altri artisti

Quando acquistate immagini, disegni e clip art, assicuratevi di acquistare anche la licenza commerciale. Io vi consiglio di acquistarle da Etsy o da siti web specializzati come TheHungryJpeg o CreativeMarket.

Le dimensioni degli adesivi

Diciamo che i vostri stickers non dovranno avere dimensioni predefinite, soprattutto se li realizzate per agende ad anelli (tipo Filofax, Carpe Diem, Webster’s Pages, Kikki K), Bullet Journal, Hobonichi o altri planner.

Invece, per quanto riguarda planner specifici come Erin Condren o Happy Planner, dove le pagine seguono un layout a “box”, può essere utile conoscerne le dimensioni per creare stickers che entrino perfettamente in queste caselle.

(immagine tratta da lorriesstory.com)

Disegnare gli Stickers

  • Dopo aver capito quale tema vogliamo utilizzare, procuriamoci le immagini necessarie, tramite le risorse descritte prima.
  • Adesso apriamo il nostro programma di grafica e impostiamo le misure della pagina. Di solito io lavoro su un foglio A4, ricordandomi di lasciare un po’ di margine sui 4 lati. Imposto il foglio con una risoluzione a 300 dpi e l’immagine che andrò a produrre sarà in formato PNG.
  • Piccolo consiglio: sia che stiate lavorando con clip art, che con adesivi rettangoli, box, banner o altro, lasciate le misure leggermente più grandi (basteranno 2 mm in più), in modo che il taglio degli stickers avvenga all’interno dell’immagine (così gli adesivi finali avranno le dimensioni giuste, ma eviterete che il taglio vada fuori dal disegno).
  • A questo punto create un bel layout, mi raccomando fate attenzione a scegliere colori che stiano bene insieme (io mi aiuto con il prezioso sito Adobe Color) e allineate bene le immagini.

Nei prossimi giorni vi fornirò una guida più dettagliata per realizzare gli stickers con Photoshop.

View this post on Instagram

I absolutely love this weeks kit from @thezanypalette 💖

A post shared by Krystle K (@wandererplanner) on

Stampa e taglia!

Ok, siamo finalmente alla fine di questo lungo processo. Ora non ci resta che importare l’immagine all’interno del software della macchina da taglio, stampare e tagliare.

Per un tutorial su come tagliare gli adesivi con la Silhouette Cameo, vi rimando al video che trovate sul mio canale Youtube.

Per adesso è tutto! Avete ora un’infarinatura generale su come realizzare i vostri stickers personalizzati. Se avete qualsiasi tipo di domanda, lasciatemi pure un commento, sarò felice di rispondervi!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

f6c6447c44cbc562271d2848bdb303cc56027d825a12434355
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra informativa. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi